Pardulas, un dolce sardo profumato

 

Io lo so che per attirare più lettori dovrei sempre postare dolci ma se preparo  i dolci qualcuno dovrà  pure mangiarli ed io sono ( dovrei essere) sempre a dieta. Poi da quando il mio ragazzo è andato a fare l’Erasmus in casa siamo rimasti in due e spesso ci accontentiamo di un quadratino di cioccolato fondente o con la macedonia come dessert.

Quindi questo dolce l’ho fatto per voi, per il blog, per Pasqua ( belle scuse..) . L’ho fatto perchè questi ‘pasticcini’ sono bellissimi! Sono facili da fare ( giuro!)  e potete personalizzarli secondo il vostro gusto aggiungendo nel ripieno aromi diversi.E’  un dolce pasquale tradizionale sardo fatto con la ricotta, semola e lo zafferano. 

 

 

 

Pardulas
Prep time: 
Cook time: 
Total time: 
Serves: 4
 
Ingredients
  • Per la pasta:
  • 200 g di semola di grano duro rimacinata
  • 25 g di strutto
  • Per il ripieno :
  • 250 g di ricotta di pecora
  • 50 g di zucchero
  • 50 g di semola di gramo duro rimacinata
  • 1 uovo grosso
  • un pizzico di zafferano in polvere
  • 1 limone e 1 arancia non trattati
  • sale
Instructions
  1. Impastate la semola con lo strutto e con l'acqua leggermente salata fino ad ottenere un panetto di pasta liscio e sodo.
  2. Copritelo e lasciatelo riposare per un ora.
  3. Setacciate la ricotta in una ciotola capiente , unite la semola, un pizzico di sale, lo zucchero e l'uovo.
  4. Lavate gli agrumi, asciugateli, grattugiatene la scorza ed unitela al ripieno.
  5. Aggiungete un pizzico di zafferano in polvere e mescolate tutto.
  6. Stendete la pasta molto sottile e con l'aiuto di una coppapasta ritagliate dei dischetti del diametro di 10 cm circa.
  7. Distribuite un cucchiaino di ripieno al centro di ogni dischetto.
  8. Rialzate i bordi della pasta e pizzicandola create dei cestini.
  9. Disponete i cestini su una placca foderata di carta da forno e cuocete i dolcetti nel forno già caldo per 30-40 minuti.
  10. Serviteli cosparsi di zucchero a velo.

 

 

 

 

 

 

 

 

Leave a Reply

%d bloggers like this: