Vignarola, a modo mio

 

 

Non c è niente di meglio di una padellata di verdure fresche e primaverili : carciofi, asparagi, zucchine, piselli e fave si incontrano in questa ricetta semplice e tradizionale. La vignarola è  un contorno romano gustosissimo. E’ classificato come contorno ma può sostituire il pranzo o la cena se servita con pezzetti di pecorino romano e fette di pane casareccio.  La ricetta originale prevede tra gli ingredienti anche la lattuga romana che io ho sostituito con gli asparagi e zucchine rendendo il piatto ancora più ricco e gustoso.

 

Vignarola, a modo mio
Prep time: 
Cook time: 
Total time: 
Serves: 4
 
Ingredients
  • Un mazzo di asparagi verdi
  • 4 carciofi
  • 2 zucchine chiare
  • 3 cipollotti tropea
  • 100 g di guanciale tagliato a cubetti
  • 600 g di piselli
  • 600 g di fave
  • olio d'oliva extravergine q.b.
  • 200 ml brodo di verdure
Instructions
  1. Sgranate le fave e piselli
  2. Mondate e tagliate i cipollotti a pezzetti.
  3. Pulite e mondate i carciofi eliminando tutte le foglie più dure, tagliate i carciofi a spicchi e metteteli in una ciotola con acqua e limone per non farli annerire.
  4. Scaldate il brodo di verdure.
  5. Pulite gli asparagi e tagliate a pezzettini insieme con le zucchine.
  6. In una padella capiente, versate l’olio e aggiungete il guanciale: fate cuocere a fuoco basso fino a quando il guanciale diventa croccante.
  7. Aggiungete i cipollotti e fateli insaporire. Unite i carciofi.
  8. Versate un mestolo di brodo, coprite e lasciate cuocere per circa 5 minuti.
  9. Aggiungete gli asparagi, le zucchine, le fave e i piselli, mescolate e versate un altro mestolo di brodo. Lasciate cucinare per 15 minuti aggiungendo se necessario altro brodo caldo.
  10. Servite con foglie di menta e qualche scaglia di pecorino romano.

 

 

 

Leave a Reply

%d bloggers like this: