Busiate al pesto di peperoni rossi arrostiti e burrata

Amo scoprire nuovi formati di pasta e nuovi abbinamenti.

Qualche volta il supermercato locale mi sorprende con prodotti regionali , tradizionali . Infatti Sabato ho trovato sugli scaffali della Coop un pacchetto di busiate integrali , pasta  mai vista prima.

Le busiate sono una sorta di maccheroni allungati originari della Sicilia precisamente di Trapani. La pasta viene attorcigliata intorno un ramo di buso ( il fusto dell’ampelodesmo…è una pianta ma non chiedetemi di che razza ) da qui origina il nome busiate.

Di fatto le busiate abbinate al pesto trapanese oppure a questo pesto di peperoni rossi arrostiti sono una cannonata se poi aggiungiamo anche un cucchiaio di burrata come condimento il godimento è assicurato!

Questa ricetta va ad aggiungersi nella mia raccolta Non Solo Pesto.

 

 

busiate bilanciamento bianco diverso

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Busiate al pesto di peperoni rossi arrostiti e burrata
Serves 4
Write a review
Print
Prep Time
10 min
Cook Time
30 min
Total Time
40 min
Prep Time
10 min
Cook Time
30 min
Total Time
40 min
Ingredients
  1. 350 g di Busiate integrali
  2. 2 peperoni rossi , grandi
  3. una manciata di mandorle tostate
  4. uno spicchio d'aglio
  5. una dozzina di pomodorini semi secchi sott'olio
  6. olio d'oliva
  7. sale, pepe
  8. Foglie di basilico fresco, rucola
  9. Burrata (facoltatvo)
Instructions
  1. Accendete il forno in modalità grill ed arrostite i peperoni interi. Girateli ogni tanto per far cuocere entrambi i lati. ( 30 minuti circa).
  2. Una volta pronti toglieteli dal forno, copriteli ermeticamente con la carta stagnola e lasciateli intiepidire.
  3. Eliminate la pelle e dei semi e tagliateli a pezzi.
  4. Mettete tutti gli ingredienti del pesto nel frullatore: i peperoni, pomodorini secchi, aglio, mandorle, olio e sale, e frullate tutto fino ad ottenere una crema.
  5. Fate cuocere le busiate in abbondante acqua salata. Scolatele.
  6. Condite la pasta con il pesto di peperoni, una manciata di foglie di basilico e rucola e se vi piace accompagnatela con un cucchiaio di burrata condita con pepe appena macinato.
Fugassa & Caffè http://anikoszabo.eu/
Sicilian red pepper pasta with burrata
Serves 4
Write a review
Print
Prep Time
10 min
Cook Time
30 min
Total Time
40 min
Prep Time
10 min
Cook Time
30 min
Total Time
40 min
Ingredients
  1. 350 g Busiate (traditional sicilian pasta, whole flour )*
  2. 2 large red pepper
  3. 12 roasted almonds
  4. a clove of garlic
  5. 12 dried tomatoes
  6. Olive oil
  7. Salt, Pepper
  8. Fresh basil leaves, arugula
  9. Burrata (fresh cheese made from mozzarella and cream)
Instructions
  1. Put the peppers on an oven tray, place under a very hot grill and char until 30 minutes.
  2. Remove from the oven and cover the tray with foil.Let it cool and peel the peppers.
  3. Remove seeds and cut the pepper's flesh into strips.
  4. Put all pesto ingredients in the blender : peppers,dried tomatoes, garlic, almonds, salt and olive oil,blend until creamy.
  5. Cook the pasta in abboundate hot salted water. Drain it.
  6. Season it with red pepper pesto, a bunch of fresh basil leaves and arugula, and , if you like serve pasta with a tablspoon of burrata sesaoned with pepper and olive oil.
Notes
  1. * You can also use fusilli or other short pasta
Fugassa & Caffè http://anikoszabo.eu/

 

Hagyomànyos sziciliai tèszta paprikàs pestòval
Serves 4
Write a review
Print
Prep Time
10 min
Cook Time
30 min
Total Time
40 min
Prep Time
10 min
Cook Time
30 min
Total Time
40 min
Ingredients
  1. 350 g Busiate ( Hagyomànyos teljeskiorlèsu sziciliai tèszta)*
  2. 2 nagy, piros kaliforniai paprika
  3. 12 porkolt mandula
  4. egy gerezd fokhagyma
  5. 12 olajos, szàritott paradicsom
  6. Oliva olaj
  7. Sò, bors
  8. Friss bazsalikomlevèl, rukola
  9. Burrata
Instructions
  1. Egy tepsit sutopapirral kibèlelunk, ràrakjuk az egèsz paprikàt, forrò sutoben 30 percig sutjuk.Sutès kozben nèha megforgatjuk.
  2. Kiszedjuk a sutobol, fòliàval hermetikusan letakarjuk ès hagyjuk egy kicsit hulni.
  3. Leszedjuk a borèt, eltàvolitjuk a magjàt ès vastag csikokra vàgjuk.
  4. A turmixgèpbe tesszuk a pesto osszes alapanyagàt: a piros paprikàt, a szàraz paradicsomokat, a fokhagymàt, a porkolt mandulàt, sòt ès oliva olajat majd finom pèppè porgetjuk.
  5. A tèsztàt forrò sòs vizben kifozzuk, leszurjuk a paprikàs pestòval osszekeverjuk.
  6. Friss bazsalikomlevelekkel, rukolàval ès ha tetszik egy kanàl burrata sajttal tàlaljuk.
Notes
  1. * Hasznàlhatunk egyszeru fusilli vagy màs rovid tèsztàt is.
Fugassa & Caffè http://anikoszabo.eu/

 

 

 

 

Spaghetti al pesto di cavolfiore, nocciole tostate e basilico

Il protagonista assoluto della mia tavola quest’inverno è  stato ed è  il cavolfiore. Se non tutti giorni ma almeno tre o quattro volte alla settimana aggiungo nel menu un piatto  con o accompagnato da questo ortaggio. E’ sorprendente quanto è versatile questa verdura, cruda o cotta, fritta o al forno è sempre ottima e gustosa. Consumato crudo il cavolfiore è una delle verdure più anti-aging ed è anti-tumorale grazie al suo contenuto di vitamine,sali minerali e glucosinolati.  Dire  la verità a me piace più cotto che crudo ma per fortuna sembra che con una sobria cottura a vapore è possibile evitare la perdita di tutte le sostanze preziose.  L’abbinamento nocciole e cavolfiore non è nuovo , ho già visto in giro creme o vellutati con questa combinazione ma provate invice questo pesto fatto con le acciughe,basilico, pecorino,nocciole tostate e  cavolfiore poi mi dite se vi sembra la ‘solita’ pasta …

 

Spaghetti con pesto di cavolfiore, nocciole tostate e basilico
Serves 4
Write a review
Print
Prep Time
20 min
Cook Time
15 min
Total Time
35 min
Prep Time
20 min
Cook Time
15 min
Total Time
35 min
Ingredients
  1. 380 g di spaghetti , Fior Fiore Coop Pasta Gragnano IGP
  2. 1 cavolfiore
  3. 50 g di nocciole, Fior Fiore Coop Nocciole di Giffoni IGP
  4. 30 g pecorino grattugiato
  5. un mazzetto di basilico
  6. 4 filetti di alici sott'olio, Fiore Fiore Coop Alici del Mar Cantabrico
  7. Uno spicchio d'aglio
  8. Olio d'oliva extravergine, Fior Fiore Coop : Olio extravergine di Oliva Taggiasche 100% Italiano
Instructions
  1. In una padella capiente ed antiaderente fate scaldare 2 cucchiai di olio con uno spicchio d’aglio e le acciughe.
  2. Lavate e asciugate il cavolfiore poi con un coltello affilato tagliate via la superficie dei fiori in modo di ricavare una specie di cous cous di cavolfiore. Potete anche usare una grattugia.
  3. Unite il cavolfiore grattugiato alle acciughe a fate rosolare tutto per 5 minuti.
  4. In un altro padellino antiaderente ( o al forno) fate tostare le nocciole spezzettate giusto il tempo per far sprigionare la loro aroma.
  5. Cuocete gli spaghetti in abbondante acqua salata. Scolateli, e fateli saltare in padella insieme con il sughetto di cavolfiore ed acciughe.
  6. Aggiungete le foglioline di basilico , il formaggio grattugiato e serviteli con le nocciole tostate.
Fugassa & Caffè http://anikoszabo.eu/

 

 

 

Spaghetti with cauliflower pesto, basil and roasted hazelnuts
Serves 4
Write a review
Print
Prep Time
20 min
Cook Time
15 min
Total Time
35 min
Prep Time
20 min
Cook Time
15 min
Total Time
35 min
Ingredients
  1. 380 g spaghetti
  2. 1 large cauliflower
  3. 50 g hazelnuts
  4. 30 g grated pecorino cheese
  5. a bunch of basil
  6. 4 anchovies fillets
  7. a clove of garlic
  8. olive oil, extravirgin
  9. salt
Instructions
  1. Heat 2 tbsp olive oil In a large pan with a clove of garlic and the anchovies fillets. Cook until the garlic is golden and anchovies have somewhat dissolved.
  2. Wash and dry the cauliflower then grate the flower’s surface in order to obtain a type of cauliflower cous cous .You can also try to use the food processor.
  3. Add the cauliflower to the pan and sauté for 5 minutes.
  4. Heat a little pan ( or the oven) and roast the coarsely chopped hazelnuts for some minutes
  5. Cook the pasta, drain and put into the pan with the cauliflower sauce. Add basil leaves and grated cheese , mix well.
  6. Sprinkle with the roasted hazelnuts and serve immediately.
Fugassa & Caffè http://anikoszabo.eu/

 

 

 

 

Sult karfiol pestos spagetti porkolt mogyoròval ès bazsalikommal
Serves 4
Write a review
Print
Prep Time
20 min
Cook Time
15 min
Total Time
35 min
Prep Time
20 min
Cook Time
15 min
Total Time
35 min
Ingredients
  1. 380 g spagetti
  2. 1 nagy karfiol
  3. 50 g mogyorò
  4. 30 g reszelt pecorino sajt
  5. egy kis csokor bazsalikom
  6. 4 olajos szardella filè
  7. egy gerezd fokhagyma
  8. oliva olaj, extraszuz
Instructions
  1. Egy nagy serpenyoben 2 evokanàl olajat hevitunk hozzàadjuk a fokhagymàt ès a szardella filèket. Addig piritjuk amig a fokhagyma aranybarna lesz ès a szardella szètolvad.
  2. Megmossuk megszàritjuk a karfiolt ès egy èles kès vagy a reszelo segitsègèvel a kelviràg tetejèt lereszeljuk, igy lesz belole karfiol couscous . A serpenyobe tesszuk ès kàbè 5 percig dinszteljuk.
  3. Egy kisebb serpenyoben vagy a sutoben pàr percig porkoljuk a durvàn osszevàgot mogyoròt.
  4. Forrò sòs vizben kifozzuk a tèsztàt, leszurjuk ès hozzàadjuk a karfiolos szòszhoz.Bazsalikom levèllel izesitjuk, sajtot szòrunk rà, jòl osszekeverjuk.
  5. Beszòrjuk a porkolt mogyoròval ès rogton tàlaljuk.
Fugassa & Caffè http://anikoszabo.eu/

 

 

 

 

 

Penne integrali al pesto di noci e prezzemolo con funghi arrostiti

Mi ripeto spesso lo so  ma non finirò mai a ringraziare l’inventore del pesto, di qualsiasi gusto, verde o rosso vegano o meno.. Eccovi un’altra ricetta ( dedicata in particolare alla mia amica Carmen)  veloce, nutriente, e pronta in pochi minuti.
Io l’ho abbinato alle penne ma questo pesto sta benissimo anche con gli spaghetti o fusilli. Non lo abbinerei alla pasta fresca perchè le noci rendono il pesto già molto nutriente.
Oggi sarò molto breve, ma vi prometto che tornerò presto con un post più lungo! 

Penne integrali al pesto di noci e prezzemolo con funghi arrostiti
Serves 4
Write a review
Print
Prep Time
10 min
Cook Time
10 min
Total Time
20 min
Prep Time
10 min
Cook Time
10 min
Total Time
20 min
Ingredients
  1. 300 g di penne integrali ( o altra pasta secca)
  2. Un mazzo abbondante di prezzemolo
  3. Qualche foglia di basilico
  4. 300 g di funghi champignon già affettati
  5. 80 g di noci già sgusciate
  6. Uno spicchio d'aglio ( facoltativo)
  7. 50 g di parmigiano reggiano grattugiato
  8. Olio d'oliva quanto basta
  9. Sale marino
  10. Pepe nero macinato al momento
Instructions
  1. Mettete qualche cucchiaio di olio in una padella antiaderente e fate arrostire i funghi champignon già affettati.
  2. Fate cuocere le penne integrali in abbondante acqua salata.
  3. Nel frattempo mettete nel frullatore le noci, le erbe, l'aglio, il formaggio, il sale e l'olio quanto basta per ottenere un pesto cremoso.
  4. Scolate la pasta, condite con il pesto di prezzemolo e noci e i funghi arrostiti.
  5. Servite la pasta con una spruzzata di pepe appena macinato.
Adapted from Pinch of Yum
Adapted from Pinch of Yum
Fugassa & Caffè http://anikoszabo.eu/

 

Whole wheat pasta with parsley pesto and mushrooms
Serves 4
Write a review
Print
Prep Time
10 min
Cook Time
10 min
Total Time
20 min
Prep Time
10 min
Cook Time
10 min
Total Time
20 min
Ingredients
  1. 300 g whole wheat pasta ( penne )
  2. A big bunch of parsley
  3. Some basil leaves
  4. 300 g fresh, sliced mushrooms
  5. 80 g walnuts already shelled
  6. A clove of garlic
  7. 50 g grated parmesan cheese
  8. Olive oil
  9. Freshly grounded black pepper
  10. Salt
Instructions
  1. Put the mushrooms in a pan with 2-3 tbsp olive oil and cook until golden brown
  2. Cook the pasta in abundant salted water as per packages directions
  3. In the meantime put all pesto ingredients into the food processor : nuts, parsley and basil, garlic, cheese and olive oil and blend until smooth and creamy. Salt and pepper,
  4. Drain the pasta, season with walnut pesto, mushrooms and serve it with freshly grounded pepper.
Adapted from Pinch of Yum
Adapted from Pinch of Yum
Fugassa & Caffè http://anikoszabo.eu/
Diòs-petrezselymes pesto-s tèszta sult gombàval
Serves 4
Write a review
Print
Prep Time
10 min
Cook Time
10 min
Total Time
20 min
Prep Time
10 min
Cook Time
10 min
Total Time
20 min
Ingredients
  1. 300 g penne ( egèsz kiorlèsu lisztbol)
  2. Egy nagy csokor petrezselyem
  3. Nèhàny friss bazsalikom levèl
  4. 300 g friss felszeletelt gomba
  5. 80 g pucolt diò
  6. 50 g reszelt parmesàn sajt
  7. Egy gerezd fokhagyma
  8. Oliva olaj
  9. Frissen orolt feketebors
Instructions
  1. Egy serpenyoben, nèhàny kanàl olajban szèp aranybarnàra sussuk a gombàt.
  2. A tèsztàt forrò sòs vizben kifozzuk.
  3. Kozben a turmixgèpbe tesszuk a pesto osszes alapanyagàt: a diòt, a petrezselymet ès a bazsalikomot, egy gerezd fokhagymàt, a sajtot ès annyi olajat amivel finom pèppè tudjuk porgetni. Sòzzuk.
  4. A tèsztàt leszurjuk, a diòs-petrezselymes pestòval osszekeverjuk ès az aranybarnàra sult gombàkkal, frissen orolt fekete borssal tàlaljuk.
Adapted from Pinch of Yum
Adapted from Pinch of Yum
Fugassa & Caffè http://anikoszabo.eu/
 

Non solo Pesto: Ziti al pesto di olive verdi, pomodorini confit e pecorino

 

 

Il protagonista  nella mia  cucina durante l’estate  è il frullatore –tritatutto… Lo uso per preparare il  gazpacho, pesti di ogni tipo, humus o altri sughetti crudi. Penso sia una delle invenzioni migliori! Sto producendo ( in questo caso non posso dire ‘sfornando’)   una serie di sughi fatti tutti rigorosamente  ‘a freddo’  nel mortaio o nel frullatore, catalogabili sotto la categoria pesto,buonissimi e velocissimi ! E’ incredibile quante cose buone si possono fare con una manciata di ingredienti! Se vi va di provare tutti i miei sughi seguite la mia mini serie di Non Solo Pesto ( Per trovare tutte le ricette della serie cliccate sul meno > Rubriche > Non Solo Pesto)! Ecco la prima ricetta, una vera leccornia pronta esattamente in 10 minuti cioè il tempo di cottura della pasta!

 

 

 

Ziti al pesto di olive verdi, pomodorini confit e pecorino
Serves 4
Write a review
Print
Prep Time
10 min
Cook Time
10 min
Total Time
10 min
Prep Time
10 min
Cook Time
10 min
Total Time
10 min
Ingredients
  1. 320 g di ziti
  2. 8 pomodorini confit sott'olio
  3. 100 g di olive verdi denocciolate
  4. 4-5 foglie di basilico
  5. 20 g di pecorino grattugiato
  6. 8 cucchiai di olio extravergine d'oliva
  7. sale
Instructions
  1. Fate cuocere gli ziti in abbondante acqua salata.
  2. Nel frattempo mettete nel frullatore le olive verdi denocciolate, i pomodorini confit, olio d'oliva, le foglie di basilico e il pecorino. Frullato tutto fino ad ottenere un pesto grossolano.
  3. Scolate gli ziti, conditeli con il pesto e servite subito!
Fugassa & Caffè http://anikoszabo.eu/
Ziti with green olives and dried tomato pesto
Serves 4
Write a review
Print
Prep Time
5 min
Cook Time
10 min
Total Time
15 min
Prep Time
5 min
Cook Time
10 min
Total Time
15 min
Ingredients
  1. 320 g Ziti
  2. 8 dried tomatoes in olive oil
  3. 100 g green olives, pitted
  4. 3- 4 basil leaves
  5. 20 g grated Pecorino cheese
  6. 100 ml Olive oil extravirgin
  7. Salt
Instructions
  1. Bring a large pot of lightly salted water to boil.
  2. Meanwhile put dried tomatoes,basil leaves, pecorino cheese, salt, pepper and olive oil
  3. in the food processor and blend until all ingredients finely chopped and creamy.
  4. Cook and drain the pasta( reserve a little pasta cooking water to loosen up the sauce )
  5. Season with green olives pesto.
  6. Serve it immediately.
Fugassa & Caffè http://anikoszabo.eu/
Olivabogyòs, paradicsomos pestò-s tèszta
Serves 4
Write a review
Print
Prep Time
5 min
Cook Time
10 min
Total Time
15 min
Prep Time
5 min
Cook Time
10 min
Total Time
15 min
Ingredients
  1. 320 g Ziti ( szàraz tèszta,a makerònihoz hasonlò)
  2. 100 g kimagozott zold olivabogyò
  3. 8 szàritott vagy konfit olajos paradicsom
  4. 3-4 friss bazsalikom levèl
  5. 20 g reszelt pecorino sajt
  6. 100 ml oliva olaj
Instructions
  1. A tèsztàt forrò sòs vizben kifozzuk.
  2. Az osszes alapanyagot a mixerbe tesszuk, addig daràljuk amig nagyszemu pesto lesz belole. Leszurjuk a tèsztàt, a pestoval izesitjuk, rogton tàlaljuk.
Fugassa & Caffè http://anikoszabo.eu/

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

©Fugassa & Caffè : Minestrone di verdure con pesto (tipo genovese) profumato di menta e basilico

Sono passati esattamente 7 anni e mezzo dalla data del nostro trasloco in Liguria.

Tutti questi anni sono passati velocemente ( troppo) tra illusioni e disillusioni , tra scoperte piacevoli e delusioni. Anche un trasferimento comporta sacrifici, sorprese gradite o sgradite, nuovi affetti e nostalgia per il passato. Ne so qualcosa, traslochi ne ho fatti forse anche troppi … insomma da queste righe forse avete capito che il mio rapporto con la Liguria è conflittuale , i miei sentimenti oscillano tra l’amore e odio ( o qualcosa di simile).

Devo ammettere però che questo sentimento misto è anche un po’ colpa mia : non mi sono mai impegnata per capire fino in fondo l’animo ligure e in questi anni ho persino ignorato la cucina locale che per una food blogger è una mancanza grave.

Cosi, un giorno di primavera, armata con la mia Nikon ho deciso che è arrivata l’ora di andare a scoprire cosa c’è di bello qui, di assaggiare tutto quello che offre la cucina ligure (oltre il pesto) , che a mia sorpresa si è rivelata una cucina sana, colorata e saporita. Vi dico già in anticipo che non posterò nè la ricetta della focaccia di Recco nè quella del pesto genovese… mi pare ce ne siano in giro fin troppe pubblicazioni su questo argomento. In più avviso anche tutti miei amici liguri che tutte le ricette e i racconti dei luoghi visitati sono soggetti all’interpretazione della sottoscritta (non ligure) quindi non sempre avranno una corrispondenza stretta con la tradizione o con le guide turistiche..

Comincierò con le ricette più semplici e sane come il cundigiun o il minestrone di verdure genovese per poi passare al machetusa o barbagiuai …e poi non solo ricette …mi piacerebbe farvi conoscere i paesini del ponente ligure e Genova che è ed è stata una scoperta anche per me.

Tutte le ricette saranno raccolte sotto l’etichetta © Fugassa & Caffè.

Oggi vi porto a Genova Voltri .Arrivando da ponente ( da Arenzano s’intende) entriamo nella città di Genova attraversando Voltri.

Faccio l’Aurelia poche volte perché di solito viaggio in treno ma qualche volta mi è capitato passare di li e trovarmi tra le case, le botteghe,i vicoli tipicamente genovesi.

Se riuscite a trovare parcheggio ( che a Genova è equivale ad un miracolo ) nelle vicinanze della villa della duchessa di Galliera potete fare una bella passeggiata tra i vicoli di Voltri e poi arrampicando sulla scalinata nascosta tra i vicoli, nel parco della Villa ( purtroppo io non ho potuto entrare la villa era chiusa per lavori ) Tra focaccerie , pescherie e tripperie si respira, oltre un profumo di focaccia invitante, vera atmosfera genovese. Vi consiglio vivamente di assaggiare la focaccia di Voltri che fa concorrenza alla focaccia classica genovese: croccante fuori morbida dentro ricoperto di una crosticina di di farina di polenta. Dicono che il miglior posto per asssaggiarla è la pasticceria Priano in Via Camozzini.

I panni stesi sotto le persiane dipinte di verde fanno parte ormai del panorama ligure.

Mi piacciono da morire le insegne e i nomi scritti in genovese che per me è arabo ma per fortuna guardando la merce si può indovinare di che negozio si tratta…

Dopo una bella passeggiata pranzo con un piatto di minestrone profumato di menta e basilico. La ricetta del minestrone genovese varia secondo le verdure di stagione disponibili e visto che siamo a maggio nel mio minestrone ci ho messo i piselli, zucchine e fave fresche. Poi non poteva mancare la pastina per brodo, rigorosamente ligure, detto anche scucuzun , a forma di cilindri piccolissimi

Minestrone di verdure con pesto (tipo genovese) profumato di menta e basilico
Serves 6
Write a review
Print
Prep Time
15 min
Cook Time
20 min
Total Time
35 min
Prep Time
15 min
Cook Time
20 min
Total Time
35 min
Ingredients
  1. Una piccola cipolla di Tropea
  2. Una carota
  3. Un gambo di sedano
  4. 2 cucchiai di olio d’oliva
  5. 1,5 l di brodo vegetale
  6. 2 zucchine
  7. 250 g di piselli freschi ( già sbucciati )
  8. 200 g di fave già sbucciate
  9. 500 g di patate novelle ( piccole rotonde)
  10. 150 g di scucuzun ( pasta da brodo )
  11. Un mazzo di basilico
  12. Qualche foglia di menta
  13. 50 g di pinoli
  14. 100 ml di olio d’oliva
  15. 4-5 cucchiai di pecorino grattugiato
Instructions
  1. Tritate grossolanamente le carote, il sedano e la cipolla, scaldate 2 cucchiai di olio in una pentola e fate soffriggere le verdure per qualche minuto.
  2. Aggiungete le patate affettate, le zucchine tagliate a cubetti, i piselli e le fave precedentemente sbucciate ( eliminate anche la pellicina). Lasciate insaporire poi versate il brodo sulle verdure e fate cuocere la minestra per una decina di minuti. Regolate il sale.
  3. Unite la pasta (Scucuzun) e continuate fino alla cottura ultimata della stessa( circa 10 min.)
  4. Nel frattempo preparate il pesto : Frullate il basilico con i pinoli, l’olio e il pecorino.
  5. Distribuite la minestra nei piatti individuali, condite ogni piatto con un cucchiaio di pesto fresco, qualche foglia di basilico e menta.
Fugassa & Caffè http://anikoszabo.eu/