Pasta alla zucca

 

 

 

Stamattina il cielo è coperto di nuvole, soffia un vento pieno di umidità. Qui al mare  ( precisamente  a 350 mt di altezza, sulla cima tempestosa dove abito)  il tempo può cambiare da un momento all’altro, passa da un cielo limpidissimo e caldo ad una giornata grigia che non ha niente da invidiare del clima della pianura padana. 

Il tempo non sarà buono per andare al mare ma è perfetto per un piatto di pasta autunnale come queste mezze maniche alla zucca e  peperoncino. 

Esistono tantissimi varianti di questa ricetta ma quello che mi è piaciuto di più è la versione napoletana. La zucca e la pasta viene portata a cottura nella stessa pentola, con pochissimi ingredienti ma con un risultato delizioso! La cottura è assomiglia a quello del risotto, il risultato deve essere  cremoso e godurioso. 

 

 

 

Pasta alla zucca
Prep time: 
Cook time: 
Total time: 
Serves: 4
 
Ingredients
  • 800 g di zucca pulita già sbucciata
  • 300 g di pasta , mezze maniche
  • 1 spicchio di aglio
  • olio extra vergine di oliva
  • peperoncino
  • prezzemolo
  • parmigiano reggiano ( Per la versione vegana usare Parmigiano vegano*)
  • sale
Instructions
  1. In un tegame dal fondo spesso fate imbiondire l'aglio con l'olio e il peperoncino, aggiungete la zucca tagliata a cubetti, il prezzemolo tritato e fate insaporire per circa 5 minuti, mescolando ogni tanto.
  2. Eliminate l'aglio ed aggiungete 250 ml di acqua, salate, coprite con un coperchio e fate cuocere per 20 minuti o fino a quando la zucca diventa bella morbida.
  3. Quando la zucca è cotta, schiacciatela un po' con una forchetta, aggiungete circa 200 ml di acqua, portate a ebollizione poi unite la pasta.
  4. Portate a cottura la pasta, salate se è necessario.
  5. Mescolate ogni tanto per non far attaccare la pasta sul fondo della pentola e controllate la quantità dell'acqua.
  6. La pasta deve essere umida ma non acquosa, il sugo deve essere cremoso.
  7. Togliete la pentola dal fuoco, aggiungete un po' di parmigiano grattugiato e prima di servire completate con prezzemolo tritato al momento.

 
Creamy pumpkin pasta
Prep time: 
Cook time: 
Total time: 
Serves: 4
 
Ingredients
  • 800 g pumpkin, peeled, diced
  • 300 g pasta ( mezze maniche)
  • 1 clove of garlic
  • olive oil, extravirgine
  • chilli pepper
  • parsley
  • parmigiano reggiano cheese (For the Vegan version use Vegan parmigiano *)
  • salt
Instructions
  1. Heat oil in a large pot over medium-high heat. Add garlic and chilli pepper.
  2. Cut pumpkin into cubes, add to the garlic and chilli pepper, sprinkle with parsley and sautè for 5 minutes.
  3. Remove garlic,add 250 ml water, cover and cook for 20 minutes until pumpkin soft and creamy.Season with salt.
  4. Mash pumpkin with the wooden spoon or with a fork, add 200 ml of water and bring to boil.
  5. Add pasta and cook together with pumpkin stirring often.Add more water if necessary. The pumpkin sauce must be creamy but not watery.
  6. Sprinkle with grated parmigiano and chopped parsley and serve immediately

 
Sutotokos tèszta
Prep time: 
Cook time: 
Total time: 
Serves: 4
 
Ingredients
  • 800 g sutotok, tisztitott, kockàra vàgott
  • 300 g tèszta (mezze maniche)
  • 1 gerezd fokhagyma
  • olivaolaj
  • erospaprika
  • petrezselyem
  • reszelt parmigiano reggiano sajt ( parmezàn )
  • bors
Instructions
  1. Egy vastag aljù fazèkban oliva olajban barnàra piritjuk a fokhagymàt az erospaprikàval.
  2. Hozzàadjuk a kockàra vàgott sutotokot, az apròra vàgott petrezselyem felèt jòl osszekeverjuk ès 5 percig dinszteljuk.
  3. Kivesszuk a fokhagymàt, sòzzuk,felontjuk 250 ml vizzel , fedovel lefedjuk ès 20 percig fozzuk, illetve amig a sutotok nem lesz teljesen puha.
  4. Villàval szètnyomkodjuk a tokot, beleontunk mèg 200 ml vizet ès ozzàadjuk e tèsztàt.
  5. Addig fozzuk amig a tèszta kèsz nem lesz.Ha kell ontunk hozzà mèg vizet.A szòsznak krèmes purè àtlaga kell hogy legyen nem szabad tùl sok vizet onteni rà.
  6. Gyakran keverjuk hogy ne ragadjon a fazèk aljàra.
  7. Levesszuk a tuzrol, hozzàkeverjuk a reszelt parmezàn sajtot, beszòrjuk a maradèk petrezselyemmel ès rogton tàlaljuk.

 

 

Leave a Reply

%d bloggers like this: