I miei buoni propositi…

Buon Anno a tutti!

Incredibile siamo già nel 20XX ,questa è la frase che ripeto ogni inizio anno sempre più meravigliata dalla velocità  del tempo che passa.

Inizio l’anno in sovrappeso, impigrita da una settimana passata sul divano febbricitante a guardare Netflix e riflettere sulle cose che vorrei fare nel 2018.

Ho già messo giù i miei obiettivi da raggiungere nel nuovo anno che vanno più o meno dall’ allenarmi per il cammino di Santiago di Compostela a diventare ricca facendo fotografie ( hahahah ). Un po’ esagero certo ma mica tanto, non sarà comunque facile fare tutto quello che ho messo nella lista, tra questi perdere almeno 10 chili  entro l’inizio d’estate ( ho notato che la somma dei chili da perdere aumenta ogni anno di più…) ed iniziare a scrivere un nuovo libro .

Sento che il 2018 sarà l’anno dei cambiamenti , ho già comprato una nuova cucina che arriverà metà febbraio e ho persino preso un appuntamento con un dietologo!

Che altro? Non voglio farmi illusioni, la quantità del tempo da dedicare alle cose che amo fare non aumenterà di colpo, dovrò organizzarmi molto meglio con il lavoro, la famiglia, la casa per raggiungere i miei obiettivi. 

Siamo tutti pieni di buoni propositi all’inizio di un nuovo anno poi man mano che passano le settimane spesso le cose tornano com’erano prima e tante promesse e idee svaniscono nel nulla per poi tornare a galla improvvisamente all’inizio dell’anno dopo.  

Ho capito quindi che dovevo mettere giù una lista, scritta nero su bianco magari con una data vicino ad ogni obiettivo tanto per dare un limite alla mia pigrizia 🙂 Questa tattica ha funzionato bene nel 2017 : ho chiuso l’anno in positivo con 2 libri, e con una nuova  collaborazione, erano tutte cose che ho desiderato ed inseguito subito dal primo giorno del 2017!

Bisognava fare anche una cernita… se mettessi nella lista tutto quello che mi passa nella testa sono convinta (anzi lo so, ci ho già provato) non combinerei nulla, mi perderei tra le mie idee..

Per quanto riguarda le pagine di questo blog la lista inizia con il desiderio di cambiare il mio stile … vorrei raccontare un po’ più di me .. credetemi non è facile, sono abbastanza riservata e non troppo brava per scrivere in italiano  ma vorrei tanto che questo posto rispecchiasse finalmente me…quindi la mia parola d’ordine per quest’ anno sarà autenticità !

Voglio riprendere anche  Fugassa & Caffè Stories : sono cosi fortunata a vivere in un posto meraviglioso come la Liguria , circondata da colori e sapori intensi che sarebbe un vero peccato non continuare  con i miei racconti fotografici.

 

 

Visto che dovrò mettermi a dieta fra poco nella prima parte dell’anno aspettatevi di vedere tanti “healthy bowls” , insalate, ricette vegane, vegetariane o semplicemente ‘magre’.

Continuerò comunque, dieta permettendo e con molto più calma,  la raccolta delle ricette dei bistrot francesi, per leggerle basterà cliccare sull’immagine della raccolta qui a destra nel sidebar del blog. 

 

 

E voi cosa ne dite, tutti questi buoni propositi potranno essere realizzati? Quali sono i vostri? Nonostante gli articoli degli esperti che prevedono un fallimento quasi certo nella realizzazione dei buoni propositi di inizio anno, io sono ottimista. Anzi,  vado a cucinare…cosi forse ho qualche chance di tornare da voi  al più presto con una ricetta! 

Stavo  quasi per dimenticare : fra poco attiverò anche la pagina Store di Fugassa & Caffè dove sarà possibile acquistare i miei libri.

Se volete farmi compagnia nel 2018  mi troverete anche sulla mia pagina facebook  ed anche  su instagram dove oltre il mio account personale @anikoszabophotography potete seguire l’account del blog (nuovo di zecca) @fugassaecaffe.

Buon Anno a tutti Voi!

Comments

Be the first to comment.

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.