Spanakopita…a forma di strudel

Spanakopita 11

Mi sto approfittando della luce meravigliosa di queste giornate limpidissime per andare avanti con i miei lavori fotografici.

Stiamo andando verso l’estate, fitta di impegni per me tra viaggi di lavoro, vacanze ed appunto lavori fotografici.

Ho anche allestito un piccolissimo orto nel giardino, zucchine, pomodori e piante aromatiche mi stanno dando delle soddisfazioni , in particolare le zucchine. Il mio  giardino è in fiore, ho già messo fuori tavolo, sedie ed ombrellone…manca solo il caldo.

rosa gialla

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

rose e orto

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

erbe
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

zucchina 2
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

pomodoro

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Per sfruttare meglio queste giornate con questa luce bellissima preparo le pietanze la sera del giorno prima  poi dopo lavoro corro a casa per infornarle e fotografarle. Ho fatto cosi anche con questo  spanakopita , una specie di torta salata greca, a forma di strudel.
La pasta filo un pochino mi ha  fatto arrabbiare, quando l’ho scartata dalla confezione era già un pochino bucata.

Mi piace molto la cucina greca, semplice, e di sapori e colori forti.

In Grecia di solito lo spanakopita viene mangiato come snack, abbinato con lo tatziki o l’insalata greca.

Il profumo di questo piatto mi porta già avanti in piena estate, a Luglio faremo una settimana a Creta , non vedo l’ora di assaggiare la versione d.o.c. della spanakopita.

Il ripieno è semplice e veloce da preparare, usate i  spinaci freschi per un sapore più intenso. Io ho tralasciato le cipolle e ho mescolato gli spinaci  con la ricotta di pecora ,  la feta,  2 uova .

Sale non serve, la feta è già molto  salata.

spanakopita3_

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Spanakopita 2

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Spanakopita
Serves 4
Write a review
Print
Prep Time
30 min
Cook Time
40 min
Total Time
1 hr 10 min
Prep Time
30 min
Cook Time
40 min
Total Time
1 hr 10 min
Ingredients
  1. 1 kg spinaci freschi
  2. 200 g circa di feta
  3. 150 g di ricotta di pecora
  4. 2 uova
  5. 4 pacchetti di pasta filo
  6. Burro q.b.
Instructions
  1. Preriscaldate il forno a 180°C
  2. Fate cuocere gli spinaci in abbondante acqua salata.
  3. Scolateli, lasciate raffreddare e strizzateli bene eliminando tutta l’acqua.
  4. Tritateli grossolanamente con l’aiuto di un coltello. Metteteli in una ciotola capiente.
  5. Unite il formaggio feta sbriciolato, la ricotta di pecora e due uova sbattute precedentemente . Mescolate bene il ripieno.
  6. Fate sciogliere il burro q.b per spennellare la superficie della pasta dentro e fuori.
  7. Stendete la pasta filo su un tavolo coperto da carta da forno.
  8. Spennellate la pasta con il burro sciolto, sistemate 3 cucchiai abbondanti di ripieno su ogni pasta filo lasciando qualche centimetro di spazio in fondo per poter piegare la pasta sugli spinaci. Poi impacchettate il ripieno formando un piccolo strudel.
  9. Ripassate con il burro anche la superficie dei pacchettini poi infornateli per 30-40 minuti.
Fugassa & Caffè http://anikoszabo.eu/

 

 

 

 

 

Spanakopita
Serves 4
Write a review
Print
Prep Time
30 min
Cook Time
40 min
Total Time
1 hr 10 min
Prep Time
30 min
Cook Time
40 min
Total Time
1 hr 10 min
Ingredients
  1. 1 kg baby spinach
  2. 200 g feta cheese
  3. 150 g ricotta cheese
  4. 2 eggs, beaten
  5. 4 sheets of fillo dough
  6. 100 g Butter
Instructions
  1. Preheat the oven at 180°C.
  2. Cook the spinach in salted boiling water, drain let it cool and squeeze out excess water.
  3. Roughly chop spinach leaves with a big knife, put in a large bowl.
  4. Add crumbled feta and ricotta cheese, mix well. Beat eggs and add to the spinach filling.The feta cheese should be salty enough so you don't need to add any additional salt.
  5. Unroll the fillo dough , brush it with melted butter and put 3 tablespoon of filling on fillo about 5 cm from the bottom.
  6. Pull bottom of fillo overtop of this filling. Fold sides in . Then, fold this bottom portion up and over itself and keep folding till you’ve made a little parcel.
  7. Place the strudel on a baking sheet lined with parchment paper and bake spanakopita for 30-40 minutes.
Fugassa & Caffè http://anikoszabo.eu/

 

 

Spanakopita - Gorog, spenòtos, fètàs rètes
Serves 4
Write a review
Print
Prep Time
30 min
Cook Time
40 min
Total Time
1 hr 10 min
Prep Time
30 min
Cook Time
40 min
Total Time
1 hr 10 min
Ingredients
  1. 4 csomag leveles tészta
  2. 10 dkg vaj
  3. 20 dkg Feta sajt
  4. 15 dkg ricotta ( turò, kecske vagy juhturò)
  5. 2 tojás
  6. 1 kg friss spenót
Instructions
  1. A sutot 180°C-ra elomelegitjuk
  2. A spenòtot forrò sòs vizben kifozzuk, leszurjuk, hagyjuk kihulni majd jòl kicsavarjuk.
  3. Kèssel apròra vàgjuk a spenòt leveleket.
  4. A feta sajtot aprò darabokra morzsoljuk ès a turòval egyutt a spenòthoz keverjuk.
  5. A kèt tojàst felverjuk majd a toltelèkhez keverjuk.Szerintem a toltelèket nem kell sòzni a feta sajt elèg sòs.
  6. A leveles tèsztàt kiteritjuk ( kèt rèteget hagyunk) bekenjuk olvaszott vajjal , hàrom evokanàl toltelèket teszunk a tèsztàra.Ne pont az aljàra tegyuk, hagyjunk ki pàr centit a szèlèn, igy a toltelèket be tudjuk takarni a tèsztàval.
  7. A toltelèket a tèsztàba csomagoljuk majd kivulrol is bekenjuk az olvasztott vajjal. Sutopapirral kibèlelt tepsiben 30-40 percig sutjuk.
  8. Tatziki szòsszal vagy gorog salàtàval tàlaljuk.
Fugassa & Caffè http://anikoszabo.eu/

 

 

 

 

Insalata di fregola sarda con asparagi, pomodorini e cucunci fritti

fregole più chiara 3

Come al solito l’uomo pianifica, Dio ride. Credo si dice cosi in italiano (  in ungherese l’uomo pianifica Dio decide )Poi tanto per continuare con proverbi o se preferite con i  luoghi comuni : o tutto o niente. 

Insomma : ho fatto una bella pianifica di tutte le attività da fare, ricette da postare, foto da consegnare ..

Un programmino bello impegnativo …e baaammmm mi capitano  tra capo e collo 2-3 cose, per amor di Dio molto piacevoli ma inaspettati  che mi scombussolano tutti i miei piani! Per fortuna mi sento in forma, almeno intellettualmente ( hahahah) quindi cercherò di accontentare tutti …

Speriamo solo di non avere troppa carne al fuoco visto che sono pure vegetariana ( mamma mia, non riesco  a smettere di dire cavolate 😉  , vi prego perdonatemi)Per adesso non posso dirvi altro, vedremo quest’autunno se ho lavorato bene …

Dunque..passiamo alla ricetta di oggi :

Anche se non si direbbe è comunque primavera ,  siamo tutte già a dieta vero? 😉 Io ho trovato la dieta perfetta per una Food Blogger : avete mai sentito parlare di Fast Diet?

Pare che sia una delle diete più efficaci  e salutari, approvata anche da professoroni notoriamente contro le diete come  Dr. Berrino o Prof.Veronesi.

Vi permette di cucinare mangiare e postare tutto quello che volete e dimagrirete!!

Incredibile vero? Non dovete fare altro che scegliere due giorni alla settimana e in quei due giorni fare un simil digiuno  assumendo non più di 500 kcal al giorno se siete una donna. Per il resto della settimana potete mangiare quello che volete ( ovviamente con moderazione) 

Non è una dieta da fuori di testa, ci sono numerose ricerche scientifiche che ritengono efficace e salutare i mini digiuni da praticare settimanalmente o 2-3 volte all’anno. ( Non è un idea nuova, insomma avrete sicuramente sentito di parlare del  venerdi magro…..) Pare che ridurre in questo modo le calorie  sia una vera toccasana per l’organismo, ringiovanisce, allunga la vita e fa dimagrire…davvero non saprei chiedere di più!

Quindi io ho cominciato si , oltre la pozione magica ho deciso di provare questa dieta almeno fino fine giugno, inizio delle vacanze!

Dicevo; la ricetta di oggi ( non c’entra niente con la dieta anche se mi sembra molto salutare) molto moltooo buona…l’ho provata per caso e da allora non riesco a farne meno, ho fatto la scorta di fregola sarda e adesso mi sbizzarrisco con i condimenti vari, cotti o crudi, tradizionali o innovativi.

In più è ottimo sia caldo sia freddo, anche da portare in ufficio.

 

Insalata di fregola sarda con asparagi, pomodorini e cucunci fritti
Serves 4
Write a review
Print
Prep Time
30 min
Cook Time
10 min
Total Time
40 min
Prep Time
30 min
Cook Time
10 min
Total Time
40 min
Ingredients
  1. 300 g di fregola sarda
  2. 200 g di asparagi
  3. 200 g di pomodorini ciliegio
  4. un bella manciata di cucunci
  5. Uno spicchi d'aglio
  6. Limone Bio
  7. Timo fresco
  8. Oliio d'oliva
Instructions
  1. Pulite gli asparagi, eliminate la parte più dura, lavateli e affettateli.
  2. Metteteli in una ciotola con 4 cucchiai di olio, uno spicchio d'aglio, le foglioline di timo,la scorza grattugiata del limone.Unite i pomodorini tagliati a metà. Salate e lasciate marinare le verdure per una mezz'oretta.
  3. Fate cuocere la fregola per 10 minuti in abbondante acqua salata.
  4. Scolatela, conditela con le verdure e la marinata, se è necessario aggiungete 2 cucchiai di olio d'oliva e una spruzzata di succo di limone.
  5. Scolate i cucunci, asciugateli, tagliateli a metà, friggeteli in olio caldo per pochi secondi.
  6. Condite la fregola con i cucunci.
Notes
  1. Potete servire l'insalata sia calda(tiepida ) sia a temperatura ambiente.
Adapted from Sale & Pepe
Adapted from Sale & Pepe
Fugassa & Caffè http://anikoszabo.eu/
Fregola Salad with raw vegetables and pickled flower buds
Serves 4
Write a review
Print
Prep Time
30 min
Cook Time
10 min
Total Time
40 min
Prep Time
30 min
Cook Time
10 min
Total Time
40 min
Ingredients
  1. 300 g fregola sarda (Fregola is a type of pasta from Sardinia)
  2. 200 g green asparagus
  3. 200 g cherry tomatoes
  4. 12 cucunci ( pickled flower buds, cappers)
  5. A clove of garlic
  6. 1 organic lemon
  7. Fresh thyme
  8. Olive oil
Instructions
  1. Clean the asparagus: cut off the woody ends.
  2. Finely slice asparagus, place in a bowl with 4 tbsp olive oil, a clove of garlic, fresh thyme leaves, grated lemon zest. Add halved cherry tomatoes.
  3. Salt and let vegetables marinate for 30 minutes.
  4. Cook the fregola for ten minutes in abundant salted water
  5. Drain the pasta and season with marinated vegetables. You can add more olive oil or lemon juice if you want.
  6. Drain the pickled flower buds, and fry them in hot olive oil for few seconds.
  7. Season the pasta with fried flowers.
Notes
  1. This salad can be served hot or also at room temperature.
Adapted from Sale & Pepe Magazine
Adapted from Sale & Pepe Magazine
Fugassa & Caffè http://anikoszabo.eu/

 

Spàrgàs-paradicsomos Fregola Salàta
Serves 4
Write a review
Print
Prep Time
30 min
Cook Time
10 min
Total Time
40 min
Prep Time
30 min
Cook Time
10 min
Total Time
40 min
Ingredients
  1. 300 g fregola sarda (Tèszta Szardinia szigetèròl: http://www.gock.hu/content/Fregola-Sarda-t%C3%A9szta)
  2. 200 g zold spàrga
  3. 200 g cseresznye paradicsom
  4. 12 kaprigyumolcs *
  5. Egy gerezd fokhagyma
  6. egy citrom, bio
  7. friss kakukkfu
  8. Oliva olaj
Instructions
  1. A spàrgàt megmossuk, megpucoljuk, eltàvolitjuk a fàs vègèt ès vèkonyra felszeleteljuk.
  2. Egy nagy tàlba tesszunk 4 kanàl oliva olajat, egy gerezd fokhagymàt, friss kakukkfuvet ès egy citrom reszelt hèjjàt.Hozzàadjuk a spàrgàt ès megfelezett cseresznye paradicsomokat, sòzzuk ès 30 percig marinàljuk.
  3. Kozben forrò sòs vizben kifozzuk a fregola tèsztàt. Kàbè 10 perc alatt kèsz a tèszta.
  4. Leszurjuk a tèsztàt ès osszekeverjuk a marinàlt zoldsègekkel. Ha kell izesitjuk mèg 2 kanàl oliva olajjal ès egy kis citromlèvel.
  5. A kaprigyumolcsoket leszurjuk, kettèvàgjuk majd forrò olajban pàr pillanatig sutjuk.
  6. A fregola salàtàt beszòrjuk a sult kaprigyumolcsokkel ès rogton tàlaljuk.
Notes
  1. A kaprigyumolcsok helyett lehet egyszeru sòzott vagy ecetes kapribogyòt is hasznàlni. Ha sòzott kaprobogyòt hasznàlunk alaposan leoblitjuk ès megszàritjuk a sutès elott.
Adapted from Sale & Pepe Magazin
Adapted from Sale & Pepe Magazin
Fugassa & Caffè http://anikoszabo.eu/

 

 

 

 

 

 

Spaghetti al limone e noci

Spaghetti al limone 2

 Dopo 27 anni passati in Italia  non posso resistere più di 2-3 giorni senza un piatto di pasta. Devo dire che ho abbandonato quasi subito la cucina ungherese e non solo perché ero troppo giovane ed inesperta in cucina ma anche perché si sa, la cucina italiana è gran lunga più buona e variegata rispetto a quella ungherese.Ci ho messo qualche anno a decidere qual è il formato di pasta che amo di più, ma oggi  so con certezza che gli spaghetti sono i miei preferiti.Potrei andare avanti giorni e settimane a mangiare spaghetti ( ecco sono diventata una “mangia spaghetti” 🙂 Mi viene a ridere se penso che vent’(e passa) anni fa  avevo bisogno del cucchiaio per riuscire a tirare su gli spaghetti sulla forchetta.  ( va beh…prima di inventare la forchetta come intendiamo noi i commensali usavano le mani per mangiare gli spaghetti …) Potrei andare avanti un bel po’ per raccontarvi storie di vero orrore su come venivano consumati gli spaghetti all’estero ( compreso l’Ungheria) ma vi risparmio tale scempio.Nessuno mai dovrebbe condire la pasta con il ketchup e la cotoletta milanese come nessuno mai dovrebbe spezzettare gli spaghetti prima di buttarli nella pentola. Ma la globalizzazione serve anche per questo: ormai anche nel più sperduto supermercato dell’est troverete la Barilla o il barattolo con la polpa del  pomodoro e da tempo che la  pasta è entrata nel menu delle famiglie bielorusse, bulgare o ungherese.  Oramai ci dividono  solo i tempi di cottura che spaziano dai pochi minuti a mezz’ora trasformando la pasta in una poltiglia.

 Oggi vi propongo questa ricetta semplice e veloce :  cena o pranzo pronti in 10 minuti , altro che Benedetta Parodi  🙂 🙂  (cavoli..la Parodi mi ha fatto venire un idea!!!   😮  A presto!!!)

 

 

 

Spaghetti al limone e noci
Serves 4
Write a review
Print
Prep Time
5 min
Cook Time
10 min
Total Time
15 min
Prep Time
5 min
Cook Time
10 min
Total Time
15 min
Ingredients
  1. 380 g di spaghetti
  2. Un grosso limone, non trattato
  3. Una manciata di noci
  4. 2 scalogni
  5. 2-3 cucchiai di Olio d'oliva extravergine
  6. Un mazzetto di prezzemolo
  7. Parmigiano Reggiano grattugiato
  8. Sale & Pepe
Instructions
  1. Fate cuocere la pasta in acqua bollente salata.
  2. Nel frattempo in una padella capiente fate scaldare 2-3 cucchiai di olio.
  3. Aggiunete lo scalogni affettati finemente e fateli appassire.
  4. Unite la buccia grattugiata del limone, e il succo di un mezzo limone e un pizzico di sale.
  5. In un altra padella tostate le noci per 5 minuti.
  6. Tritate il prezzemolo.
  7. Scolate la pasta, buttatela nella padella con gli scalogni, conditela con abbondante parmigiano grattugiato, le noci tostate, il prezzemolo tritato e pepe macinato al momento.
Fugassa & Caffè http://anikoszabo.eu/

 

Spaghetti with lemon and walnuts pesto
Serves 4
Write a review
Print
Prep Time
5 min
Cook Time
10 min
Total Time
15 min
Prep Time
5 min
Cook Time
10 min
Total Time
15 min
Ingredients
  1. 380 g Spaghetti
  2. a large lemon, (organic) juice and zest
  3. 50 g walnuts ( shelled)
  4. 2 shallots
  5. 2-3 tbsp of Olive oil, extravirgin
  6. a bunch of parsley, chopped
  7. Salt
  8. Pepper
Instructions
  1. Bring to boil the salted water.
  2. Heat 2-3 tbsp of olive oil in a non-stick pan. Add finely sliced shallots and cook until translucent.
  3. Add finely grated lemon zest, juice of half lemon and a pinch of salt.
  4. Heat a little pan ( or the oven) and roast the coarsely chopped walnuts for some minutes.
  5. Cook the pasta, drain and put into the pan with shallots, sprinkle with grated parmigiano cheese, chopped walnuts and parsley.
  6. Salt and pepper.
Fugassa & Caffè http://anikoszabo.eu/

 

Citromos-diòs spagetti
Serves 4
Write a review
Print
Prep Time
5 min
Cook Time
10 min
Total Time
15 min
Prep Time
5 min
Cook Time
10 min
Total Time
15 min
Ingredients
  1. 380 g spagetti
  2. Egy nagy citrom, bio
  3. Egy marèk pucolt diò
  4. 2 mogyoròhagyma
  5. 2-3 kanàl oliva olaj
  6. Egy csokor petrezselyem
  7. Reszelt parmezàn sajt
  8. Sò, bors
Instructions
  1. Egy nagy serpenyoben 2-3 evokanàl olajat hevitunk megpiritjuk bene a vèkonyra szeletelt mogyoròhagymàt.
  2. Belereszelunk a citrom hèjjàt, megontozzuk egy fèl citrom levèvel.Sòzzuk.
  3. Egy kisebb serpenyoben vagy a sutoben pàr percig porkoljuk a durvàn osszevàgot diòt.
  4. A petrezselymet apròra vàgjuk.
  5. A tèsztàt sòs vizben kifozzuk, leszurjuk a serpenyobe tesszuk.
  6. Frissen reszelt parmezàn sajttal szòrjuk meg a tort diòval ès az apròra vàgott petrezselyemmel izesitjuk ès rogton tàlaljuk.
Fugassa & Caffè http://anikoszabo.eu/

 

 

 

Torta soffice con le fragole

Torta verticale 4

E’ vero, posto poche ricette di dolci, di torte poi molto raramente. Non e che non mi piacciono: e che una volta sfornata la torta ci tocca mangiarla. Bel sacrificio direte voi..
Appena sfornata la torta il mio  primo pensiero è: ma io dovrei essere a dieta…e poi mio marito non mangia i dolci: che me ne faccio di una torta intera??
Il caso di questa torta è diversa, trovo sempre un’ottima scusa per poter prepararla: “c è il pargolo che ha voglia di dolci”…”i dolci fatti in casa sono più sani”… “ci sono le fragole che sono da finire”…
Questa torta deliziosa è meraviglosamente soffice, letteralmente si scioglie in bocca..è impossibile resistere alla tentazione di mangiarne una fetta …( o due …o tre..;-)E poi vogliamo parlare delle fragole intere che possiamo trovare immerse in una fetta? E’ pura goduria! Non c è pericolo, entro breve questa torta scomparirà dalla credenza!

Io vi invito a provarla, sono sicura che la adorerete!

 

Torta verticale 7

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Torta soffice con le fragole
Serves 6
Write a review
Print
Prep Time
20 min
Cook Time
45 min
Total Time
1 hr 5 min
Prep Time
20 min
Cook Time
45 min
Total Time
1 hr 5 min
Ingredients
  1. 250 g di farina 0
  2. 180 g di zucchero semolato
  3. 130 g di burro
  4. 60 g di fragole
  5. 60 g di zucchero a velo
  6. 4 uova ( tuorli & albumi)
  7. 1 bustina di lievito (16g)
  8. 1 dl di latte ( o yogurt)
Instructions
  1. Lavate e mondate le fragole, cospargetele con 1 cucchiaio di zucchero a velo.
  2. Mescolate la farina, il lievito.
  3. Lavorate 120 g di burro con lo zucchero semolato fino ad ottenere un composto cremoso.
  4. Unitevi 1 tuorlo e mescolate , aggiungete il secondo mescolate e cosi via aggiungete tutti i tuorli.
  5. Raccogliete gli albumi in una ciotola separata.
  6. Versate il latte o lo yogurt e mescolate.
  7. Mescolate la farina setacciata e il lievito con il composto delle uova e burro.Dovete ottenere una pasta senza grumi.
  8. Montate a neve gli albumi, aggiungeteli alla pasta mescolando molto delicatamente.
  9. Ungete con il burro rimasto una tortiera con la cerniera.
  10. Versate la preparazione nella tortiera , disponete sopra le fragole intere ed infornate a 180 °C per circa 45 minuti.
  11. Sfornate e lasciate raffreddare.Cospargete la torta con lo zucchero a velo rimasto prima di servirla.
Fugassa & Caffè http://anikoszabo.eu/

 Torta verticale 81082

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Egyszeru epres piskòta torta
Serves 6
Write a review
Print
Prep Time
20 min
Cook Time
45 min
Total Time
1 hr 5 min
Prep Time
20 min
Cook Time
45 min
Total Time
1 hr 5 min
Ingredients
  1. 250 g liszt
  2. 180 g kristàlycukor
  3. 130 g vaj
  4. 60 g eper
  5. 60 g porcukor
  6. 4 tojàs
  7. 1 csomag sutopor ( 16g)
  8. 1 dl tej vagy jogurt
Instructions
  1. Megmossuk az epret ès beszòrjuk egy evokanàl porcukorral.
  2. A lisztet osszekeverjuk a sutoporral.
  3. A vajat a kristàlycukorral habosra kikeverjuk.
  4. Hozzàadjuk az elso tojàssàrgàt , jòl osszekeverjuk, majd egyenkènt hozzàkeverjuk a tobbit is.
  5. Beleontjuk a tejet vagy a jughurtot.
  6. A lisztet osszedolgozzuk a tojàsos-vajas keverèkkel, csomòmentesre keverjuk ki.
  7. A tojàsfehèrjèt kemèny habbà verjuk ès òvatosan osszekeverjuk a tèsztàval.
  8. Kivajazzuk a csatos tortaformàt, beleontjuk a tèsztàt, beszòrjuk az eperrel ès 180°C-ra melegitett sutoben (kàbè)45 percig sutjuk.
Fugassa & Caffè http://anikoszabo.eu/

 

Fluffy strawberry cake
Serves 6
Write a review
Print
Prep Time
20 min
Cook Time
45 min
Total Time
1 hr 5 min
Prep Time
20 min
Cook Time
45 min
Total Time
1 hr 5 min
Ingredients
  1. 250 g flour
  2. 180 g caster sugar
  3. 130 g unsalted butter,softened
  4. 60 g strawberries
  5. 60 g powdered sugar
  6. 4 eggs (yolks & egg whites)
  7. baking powder ( 16 g)
  8. 100 g milk or yogurt
Instructions
  1. Rinse strawberries, drain and sprinkle them with 1 tablespoon powdered sugar.
  2. Mix the flour with the baking powder.
  3. Beat the softened butter with sugar until fluffy.
  4. Add egg yolks to the butter mixture, one at a time.(Collect egg whites in a separate bowl)
  5. Add milk or the yogurt and stir. Beat well egg whites until they are stiff.
  6. Mix the sifted flour and baking powder with the butter-egg mixture.
  7. Add the stiffed egg whites, stirring very gently.
  8. Grease a pan with the remaining butter. Pour the mixture into the cake pan, sprinkle with strawberries and bake at 180 ° C for about 45 minutes. Let it cool.
  9. Sprinkle the cake with with remaining icing sugar before serving.
Fugassa & Caffè http://anikoszabo.eu/

 

 

 

 

 

 

Tabbouleh di Cavolfiori

couscous di cavolfiore

 

Anche se esistono varietà tardive del cavolfiore di fatto la stagione delle brassicacee sta per finire.  Prima di buttarmi del tutto sulle primizie primaverili ho fatto questo tabbouleh ( o cuscus) di cavolfiore che comunque sembra un piatto primaverile, leggero e colorato.Se vi piacciono i cavolfiori troverete una piccola raccolta di ricette qui

E’ un piatto completamente vegano, ottimo come pranzo alternativo da portare in ufficio!

E poi… è ora di metterci a dieta, la stagione del costume da bagno si avvicina  non c è tempo da perdere!( anche se io di fatto continuo rimandare ‘la dieta ferrea’  quella senza zuccheri e pane ( il resto l’ho già tolto)  che volete fare, sono una procrastinatrice incallita…)

Ho ricominciato con la pozione magica, speriamo di riuscire a smaltire 4-5  chili prima di arrivare a fine giugno. La pozione magica mi ha fatto venire in mente che devo riprendere con i  miei reportage della Liguria !

Ultimamente ho fatto qualche giro a Genova e sono rimasta davvero affascinata…ovvio non c è solo Genova da visitare ma tanti altri bellissimi borghi antichi… Arrivo presto , promesso, con un bell’articolo   !

 

 

 

 

Tabbouleh di cavolfiori
Serves 4
Write a review
Print
Prep Time
15 min
Cook Time
15 min
Total Time
30 min
Prep Time
15 min
Cook Time
15 min
Total Time
30 min
Ingredients
  1. 1 cavolfiore medio-grande
  2. la buccia grattugiata di un limone
  3. sale marino, pepe grattugiato al momento
  4. 16 pomodorini ciliegia tagliate a metà
  5. un mazzo di prezzemolo, tritato
  6. foglioline di menta
  7. succo di limone q.b
  8. olio d'oliva extravergine q.b
  9. uno spicchio d'aglio
  10. una manciata di mandorle
Instructions
  1. Riscaldate il forno a 180 °C circa e foderate una teglia con la carta da forno.
  2. Tagliate a metà il cavolfiore ed eliminate il torsolo. Tritate grossolanamente il resto.Con il tritatutto tritate il cavolfiore fino ad ottenere un composto simile al riso.Potete anche usare la grattugia eventualmente. Mettete tutto in una ciotola capiente.
  3. Condite il cavolfiore con l’ olio d’oliva e la buccia del limone grattugiato. Salate, pepate e mescolate bene.
  4. Distribuite il cavolfiore sulla teglia foderata e mettetelo nel forno per 15 minuti circa.
  5. Nel frattempo mettete tutti gli ingredienti ( ad eccezione delle mandorle) del tabbouleh in un’altra ciotola capiente. Salate, pepate e lasciate marinare tutto.
  6. Togliete i cavolfiori dal forno, lasciateli intiepidire.
  7. In una padella antiaderente tostate le mandorle più o meno per 5 minuti.
  8. Eliminate l’aglio dal condimento poi unite i cavolfiori e mescolate bene.
  9. Regolate sale e pepe .
  10. Servite il tabbouleh a temperatura d’ambiente, con le mandorle tostate.
Adapted from The Clever Carrot
Adapted from The Clever Carrot
Fugassa & Caffè http://anikoszabo.eu/

 

 

Cauliflower Tabbouleh
Serves 4
Write a review
Print
Prep Time
15 min
Cook Time
15 min
Total Time
30 min
Prep Time
15 min
Cook Time
15 min
Total Time
30 min
Ingredients
  1. 1 medium or large head of cauliflower
  2. zest of 1 lemon
  3. olive oil q.b.
  4. zest of 1 lemon
  5. sea salt and freshly grounded black pepper
  6. 16 cherry tomatoes, halved
  7. a bunch of rparsley, chopped
  8. some leaves of mint, chopped
  9. juice of 1 lemon
  10. 1 clove of garlic
  11. 50 g of slivered almonds
Instructions
  1. Preheat the oven to 180° C . Line the baking sheet with parchment paper.
  2. Slice the cauliflower in half and remove the core. Chop the florets with the food processor(or use the grater) until the cauliflower is broken down and resembles ‘rice’.
  3. Put the chopped cauliflower in a large bowl add the olive oil and lemon zest. Season with salt and pepper and mix well. Spread the cauliflower onto your baking sheet. Roast for about 15 minutes, or until tender.
  4. Add all of the salad ingredients to another large bowl. Season with salt and pepper and marinate al ingredients.
  5. Remove the cauliflower from the oven and let cool on the tray .
  6. Place the almonds in non-stick pan and toast for about 5 minutes.
  7. Remove the garlic clove from the seasoning. Add the cauliflower and toss well.
  8. Add more salt and pepper, or lemon juice if necessary.Sprinkle with roasted almonds.
  9. Serve it at room temperature.
Adapted from The Clever Carrot
Adapted from The Clever Carrot
Fugassa & Caffè http://anikoszabo.eu/

 

 

Karfiol Tabbouleh
Serves 4
Write a review
Print
Prep Time
15 min
Cook Time
15 min
Total Time
30 min
Prep Time
15 min
Cook Time
15 min
Total Time
30 min
Ingredients
  1. 1 nagy karfiol
  2. reszelt citromhèj
  3. tengeri sò, frissen orolt bors
  4. 16 cseresznyeparadicsom, kettèvàgva
  5. egy csokor apròra vàgott petrezselyem
  6. menta levèl
  7. citromlè
  8. oliva olaj, extraszuz
  9. egy gerezd fokhagyma
  10. 50 g mandula
Instructions
  1. A sutot a 180 °C –ra melegitjuk. A tepsit kibèleljuk sutopapirral.
  2. A karfiolt megfelezzuk, kivàgjuk a szàràt, feldaraboljuk. A daràlòba rakjuk ès addig daràljuk amig rizs vagy kukusz szeru nem lesz a konzisztenciàja.Ha nincs daràlò reszzelot is hasznàlhatunk. A lereszelt karfiolt egy salàtàstàlba rakjuk.
  3. Oliva olajjal ès reszelt citromhèjjal izesitjuk, sòzzuk, borsozzuk.
  4. Szètteritjuk a papirral kibèbelt tepsin ès korulbelul 15 percre a sutobe rakjuk.
  5. A salàta alapanyagokat ( a mandula kivètelèvel) egy nagy tàlba tesszuk, sòzzuk, borsozzuk hagyjuk àllni amig a karfiol sutjuk.
  6. Kivesszuk a karfiot a sutobol ès hagyjuk kihulni.
  7. Egy teflon serpenyoben megpiritjuk a mandulàt.
  8. Kivesszuk a fokhagymàt a salàtàbòl, belekeverjuk a karfiolt , ha kell sòzzuk, borsozzuk.
  9. Tàlalàs elott citromlèvel , porkolt mandulàval izesitjuk.
Adapted from The Clever Carrot
Adapted from The Clever Carrot
Fugassa & Caffè http://anikoszabo.eu/